Stormcast Eternals

L’incarnazione della Tempesta. La Tempesta Vivente. I Portatori di Vendetta. Molti sono i nomi con cui sono conosciuti gli Stormcast Eternals, e molti sono i guerrieri tra i loro ranghi. Eppure, il tonante messaggio che portano sui venti di guerra è uno solo: morte a chiunque si oppone a Sigmar.

Troppo a lungo i Reami Mortali hanno sofferto sotto il giogo del Chaos. A parte Azyr, ogni nazione è stata razziata, ogni città assediata e ogni paesaggio contaminato. La realtà stessa vacilla sull’orlo del baratro, consumata quasi del tutto dalla follia degli Dei Oscuri.

  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo
  • Promo

Dall’arrivo della tempesta di Sigmar i rampolli del Chaos sono stati respinti da centinaia di fronti, e i semi delle nuove civilizzazioni piantati nelle terre riconquistate. Bellicosi, tribali e creati per la guerra, gli Storcast Eternals sono avversari terrificanti, e i loro alleati restano spesso esterrefatti tanto quanti i nemici dopo aver assistito alla violenza e al massacro di cui sono capaci.

Gli Storcast Eternals sono eroi mortali trasformati in guerrieri sovrannaturali nelle forge di Azyr, e ciascuno incarna la tempesta di Sigmar. Sono la personificazione dell’ira del Dio-Re, creati con un solo scopo: combattere!

I cieli ruggiscono e si spaccano, segnati sa dardi ardenti che piovono dall’alto. Con un’esplosione di fulmini e un tonante rombo di tuoni, le forze degli Stormcast Eternals si manifestano nella realtà e si fiondano in battaglia. Rinvigoriti dalla tempesta magica, lanciano l’attacco brandendo armi avvolte di energia celeste. Lame affilate come rasoi si levano e si abbattono, mentre i martelli mulinano in archi che massacrano chiunque si trovi davanti. La loro furia incarna l’energia dei cieli.

Strappati dal Dio-Re alle loro vite precedenti, gli Storcast Eternals provengono da ogni strato della società. Fieri guerrieri combattono spalla a spalla con stoici castellani e bellicosi preti, ciascuno scelto personalmente e benedetto dall’immortalità dopo aver sacrificato tutto contro le armate del Chaos. Nel glorioso Sigmaron questi eroi vengono fatti a pezzi dalle energie di Azyr sull’Incudine dell’Apoteosi, per poi essere riplasmati in un processo chiamato Riforgiatura. Chi sopravvive si lascia alle spalle la vecchia vita e, sebbene molti si aggrappino faticosamente alle loro precedenti identità, tutti diventano creature della tempesta. Alti e massicci, sono protetti da armature di sigmarite splendente, un metallo più forte dell’acciaio. Le maschere accigliate e impassibili che nascondono i loro volti sono temute in tutti i Reami Mortali, così come le loro armi avvolte dai fulmini, tanto potenti da riuscire a frantumare le ossa di un orruk. Per i mortali salvati dalle Stormhosts a un passo dal disastro si tratta invece di angeli vendicatori invariati da un dio furente.

Filtra per

more... less
more... less
more... less
Prezzo
10 124
Tipo di unità
Lingua
more... less
Filtri